Quanto è alto Antonio Cassano

Antonio Cassano (soprannominato Peter Pan da giovane, poi Il Pibe di Bari Vecchia ai tempi della Roma, e anche Fantantonio con la maglia della Sampdoria) è un famoso calciatore italiano nato il 12 Luglio del 982 a Bari. Cassano viene dal quartiere di Bari Vecchia e la sua infanzia non è stata delle più rosee in quanto il padre ha abbandonato lui e la madre quando il calciatore era molo piccolo. Durante la gioventù stringe amicizie sbagliate negli ambienti della malavita e interrompe nel frattempo anche i propri studi.

Quanto è alto Antonio Cassano

La sua carriera calcistica inizia nel Bari, nelle giovanili e qui dimostra fin da subito di essere dotato di un talento incredibile: la media dei gol di Cassano è a dir poco impressionante e in ogni partita riesce a segnare almeno una rete col suo nome riuscendo a diventare il punto di riferimento della squadra grazie alle sue innate doti di leader.

Le sue doti sono evidenti e in molti lo hanno riconosciuto come l’erede di Roberto Baggio (il grande e elegante Raffaello). Ha 19 anni quando si trasferisce a Roma, qui vince la Supercoppa italiana del 2001 e riesce a arrivare a risultati stratosferici nella stagione 2003-2004 in cui si aggiudica 18 gol e 39 presenze.

Cassano è un vero prodigio e nel 2006, a soli 23 anni, approda nel Real Madrid. Purtroppo questa esperienza non si rivela entusiasmante come sperato tant’è che in una sola stagione segna solo 4 reti, pur vincendo la Lega 2007 da comprimario.

Dopo questa avventura spagnola, Cassano ritorna in patria dove diventa parte del Sampdoria. Questi sono i suoi anni migliori, sono caratterizzati da 42 assist e 41 reti in 115 sfide quali campionato, Coppa Italia, Coppa UEFA, Europa League e Champions.  Nel Sampdoria lui e Giampaolo Pazzini diventano “i gemelli del gol”, in quanto la loro coppia di attacco è inarrestabile.

Di seguito approda veste la maglia del Parma e qui, seppur riesce a ottenere dei buoni risultati, vivrà un’esperienza non facile in quanto la società non è in grado di pagargli lo stipendio e quindi Cassano decide di abbandonare la nave che affonda. Dopo questa breve pausa, torna più forte che mai al Sampdoria.

Nel 2003 lo vediamo anche nella Nazionale italiana, con la quale partecipa a tre Europei, nonché al Mondiale del 2014.

Cassano è un grande attaccante, in grado di giocare in qualsiasi ruolo di attacco grazie alla sua grande forza fisica e del suo impeccabile controllo della palla in velocità. La sua tecnica che eccellente e risulta essere molto abile nel dribbling o nei calci piazzati nonché nel servire assist ai compagni con passaggi precisi.

Per quel che riguarda la vita privata del grande calciatore, Cassano è sposato con Carolina Marciallis, una pallanuotista. Le nozze sono state caratterizzate da rito misto in quanto Antonio è ateo e si sono tenute nella chiesa di San Martino di Portofino. Cassano è anche un padre, egli ha avuto infatti da Carolina ben due figli: Christoper e Lionel (nome scelto non a caso, è un evidente omaggio a Lionel Messi).

I fan di Cassano sono molti e tra le molte curiosità che spesso si domandano incentrate sull’attaccante, c’è chi si chiede quanto è alto Antonio Cassano. Il calciatore ha una statura di 1 metro e 75 centimetri.

Foto Wikipedia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *