Quanto è alto Andrea Scanzi

Quanto è alto Andrea Scanzi

Andrea Scanzi è un giornalista, opinionista e scrittore italiano nato il 6 Maggio 1974 a Arezzo.

Quanto è alto Andrea Scanzi

Scanzi si laurea nel 2000 all’Università di Siena in Lettere Moderne con una tesi dedicata ai cantautori e con alle spalle un’esperienza come scrittore su “Zonedombra” un fanzine della sua città curata dall’amico Dejan Gori. L’anno dopo scrive “una porta nel cielo / Il sogno dopo” e anche la biografa di Roberto Baggio assieme a Enrico Mattesini.

Come giornalista ha scritto per “il mucchio selvaggio”, “il manifesto”, “il riformista”, “l’Espresso” e “Panorama” per poi passare nel 2005 a “La Stampa”. Nello stesso anno vince il Premio Coni Sezione Letteratura mentre negli anni seguenti pubblica per Giunti il libro dal nome “Ivano Fossati. Il volatore” e per Mondadori “elogio dell’invecchiamento, alla scoperta dei 10 migliori vini italiani (e di tutti i trucchi dei veri sommelier)” e “Ve lo do io Beppe Grillo”.

Tra le altre cose, il giornalista viene citato nel suo libro “Liù. Biografia morale di un cane” dallo scrittore Edmondo Berselli con queste parole: “Avevo nominato mio discepolo, almeno a titolo morale, anche Andrea Scanzi, il boy di Arezzo, autore fra altre robette gaberiane e beppegrilliste di un eccitante e spiritoso Elogio dell’invecchiamento, dedicato alla cultura del vino, ma ormai è troppo cresciuto e affermato, e quindi allievo un corno, al massimo lo eleggo compagno di merende“.

Nel 2011 passa da “La Stampa” a “Il Fatto Quotidiano” dove scrive in merito a politica, musica e sport.

Scanzi non si limita alla carriera giornalistica, ma si immerge anche nel mondo del teatro e della televisione. Nel campo del teatro lo vediamo autore dello spettacolo “Gaber se fosse Gaber”, opera dedicata a Giorgio Gaber, nonché di “Le cattive strade”, sta volta destinato a Fabrizio De Andrè.  Altri suoi meriti teatrali furono “Il sogno di un’Italia” e “Eroi”. Passando alle programmazioni televisive, lo vediamo come conduttore su La3 di “Reputescion” e su LA7 di “Futbol”, inoltre partecipa a diversi programmi come ospite: stiamo parlando di “Otto e mezzo” su LA7, “Il Processo del Lunedì” su Rai3.

Nel 2018 fa parte della giuria di esperti per il Festival di Sanremo, la sessantottesima edizione.

Passando alla vita privata del commentatore, Scanzi non ha mai nascosto di essere un grande amante delle donne, tutte quante! E a Vanity Fair ha raccontato: “Fino a un anno fa si diceva che fossi gay, invece non lo sono, e neanche bisessuale. Mi piacciono le donne, anche troppo: nel mio matrimonio l’ho pagata. Traggono in inganno gli orecchini, gli anelli. Una volta, su consiglio di Aldo Busi, ho provato a togliermeli, ma dopo un mese me li sono rimessi”. Il noto giornalista piacione, è stato sposato con l’attrice e modella Linda Colini (tra le finaliste di Miss Italia nel 2003) per un paio di anni e dopo la loro separazione invece ha avuto una relazione con la blogger Selvaggio Lucarelli. Ad oggi è fidanzato con Verdiana Bredice, una commercialista conosciuta online, con cui convive e con la quale sembra pensare di farsi una famiglia e sistemarsi definitivamente. Che abbia messo la testa apposto?

Un ultima curiosità che molti si chiedono riguardo all’opinionista, riguarda il suo aspetto. Diversi di domandano infatti quanto è alto Andrea Scanzi. Il giornalista è alto più di 1 metro e 75.

Foto L’azialità

Roberta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *