Talismani Portafortuna – Come Acquistare Prodotti Unici e Preziosi.

Talismani Portafortuna - Come Acquistare Prodotti Unici e Preziosi.

Esistono numerosi studiosi che si occupano attualmente di approfondire gli argomenti relativi al tema della magia. L’esoterismo è infatti un tema particolarmente complesso e specifico che garantisce certamente spunti di discussione in merito alle possibilità offerte da energie mistiche ed astratte. Si tratta certamente di argomenti osteggiati da gran parte della popolazione e delle branche della scienza o della Fede religiosa, ma sono in tanti coloro che invece non ritengono l’interesse verso l’occulto un elemento pericoloso. Per chi desidera sfruttare soluzioni alternative fornite da magia e soprannaturale è certamente possibile rivolgersi ad esperti del settore che operano anche online tramite store appositi di alto livello.

Talismani Portafortuna Offre Soluzioni Utili per Ottenere Amuleti e Talismani.

Se desiderate ad esempio acquistare amuleti magici o incantesimi potenti potrete certamente rivolgervi a Talismani Portafortuna, un sito internet che opera da tempo nel mercato con grande successo. Avrete modo di visitare la piattaforma multimediale accedendo al catalogo online. Il catalogo è certamente vasto e completo, colmo di prodotti pregiati ed unici, tutti dotati di enorme potenzialità magica. Un esempio sono certamente i talismani potenti in grado di attirare energie benefiche e di allontanare presenze nefaste, come quelle derivanti da pericolosi incantesimi di malocchio. Sono certamente presenti anche strumenti utili per attirare opportunità di lavoro, occasioni di guadagno e profitto.

Talismani Portafortuna - Come Acquistare Prodotti Unici e Preziosi.

Talismaniportafortuna.it permette ovviamente di acquistare anche utili strumenti per legamenti d’amore, ossia monili ed amuleti potenti in grado di assicurare l’amore della persona desiderata. Vi basterà fare un account gratuito per inserire i prodotti preferiti nel carrello personale. A quel punto potrete procedere alla transazione economica. I sistemi di pagamento sono tutti sicuri e certificati. Indicando la destinazione della consegna potrete ricevere gli acquisti a casa vostra tramite corrieri specializzati e veloci. Le spedizioni sono infatti completate in solo uno o due giorni. Ogni prodotto è ovviamente imballato in modo sicuro e discreto, cosicché nessuno sia in grado di poter comprendere i contenuti dei vostri pacchi.

Esistono Prodotti Magici Preziosi per Attirare Energie Positive e Occasioni di Guadagno.

Qualora non possiate ricevere i prodotti a casa vostra, potrete scegliere altre opzioni di consegna come ad esempio quella rappresentata dal Fermo Deposito, che permette di indicare una zona precisa per la consegna dove gli oggetti sono tenuti al sicuro fino al ritiro. Per ogni domanda in merito alle spedizioni  o agli oggetti avrete ovviamente modo di contattare gli operatori tramite i recapiti telefonici e gli altri canali disponibili. Sulla piattaforma multimediale troverete ovviamente informazioni utili in merito alle policy di acquisto e di privacy, alle spedizioni e alle condizioni di vendita, ma anche alle note legali e alla storia del servizio.

Visitando la pagina principale di talismaniportafortuna.it oppure le singole sezioni del sito potrete certamente valutare ogni singola offerta, ben descritta con informazioni precise, immagini selezionate e prezzi validi e concorrenziali, perfettamente in linea con gli standard di mercato. Il sito internet in questione è certamente un’occasione unica per poter ricevere prodotti di qualità a prezzi vantaggiosi e con la sicurezza di ottenere risultati precisi offerti dalla portentosa magia racchiusa nei singoli talismani ed amuleti.

Foto Talismani Portafortuna

Quanto è Alto Antoine Griezmann.

Quanto è Alto Antoine Griezmann.

Il calcio è uno degli sport più apprezzati e ammirati del mondo. Il mercato che si è instaurato sul gioco del calcio raccoglie ormai annualmente miliardi di Euro se non di più. Chi riesce ad ottenere risultati proficui in questo sport ha ottime opportunità di carriera, fama e denaro. Bisogna ovviamente avere anche una buona dose di fortuna per poter trovare il manager migliore o le opportunità più convenienti. La competizione in ambito calcistico è elevata e i più abili sono presi sotto le ali protettive delle società sportive fin dalla tenera età. Un giocatore di spessore ovviamente beneficia anche chi lo cresce e lo allena, dato che ciò garantisce lustro e risonanza mediatica.

Uno dei nomi più rilevanti del calcio internazionale, tra i tanti, è quello di Antoine Griezmann, classe 1991. Griezmann è attualmente attaccante dell’Atlético Madrid, ma fa parte anche della nazionale francese. Il giocatore infatti è nato nel comune di Mačon. Griezmann, nonostante il cognome non prettamente francese, ha fatto il suo successo però proprio grazie alla Francia. Nel 2016 infatti, giocando nella nazionale negli europei, ha partecipato alla vittoria che ha reso la sua patria vicecampione d’Europa. Non è stato questo ovviamente l’ultimo successo, che è stato invece seguito nel 2018 dalla vittoria come campioni del mondo.

Quanto è Alto Antoine Griezmann.

Le abilità di Antoine Griezmann si sono sicuramente notate in tutte le partite a cui ha partecipato. Il giocatore è stato infatti presto soprannominato Le petit diable. È inoltre stato reso parte della lista dei migliori giocatori nati dopo il 1991. La lista in questione è stata stilata da Don Balón, che ha considerato anche il fatto che Griezmann è primatista di gol con l’Atlético Madrid nelle competizioni calcistiche europee.

Antoine Griezmann è una Star del Calcio Spagnolo e Francese.

Nonostante la sua carriera sia iniziata nel piccolo proprio nell’Union du Football Mačon, la sua carriera si è poi presto evoluta quando il suo talento è divenuto evidente. Le difficoltà non sono state però poche inizialmente. I problemi maggiori sono infatti derivati a Griezmann a causa della sua altezza,  ritenuta troppo limitata da molti football club.

In tanti si chiedono infatti quanto è alto Antoine Griezmann. La risposta è presto detta: il giocatore è Alto “solo” 1,75m. Si tratta di una statura certamente non troppo limitata, ma comunque sotto la media dei giocatori. È poi anche l’esilità della sua figura che ha spesso spaventato le società più importanti. Fu nel 2005 che Griezmann fu notato dalla Real Sociedad, che vide nel giovane un grande potenziale.

Grazie alla Sua Tenacia Griezmann si è Fatto Notare dalla Real Sociedad.

La Scelta di partire per giocare nella nota società calcistica non fu inizialmente vissuta con facilità dalla famiglia di Griezmann, che anzi fu recalcitrante a far partire il figlio per allontanarsi dalla Francia. Il risultato fu però poi la conferma della validità della scelta.

Nel 2009-2010 viene chiamato da Martin Lasartre in prima squadra e ciò porta poi al suo definitivo esordio. Antoine Griezmann è la prova che l’altezza non è tutto, ma è la grinta che conta, persino nel calcio.

Foto Wikipedia 

Quanto è alto Armie Hammer

Quanto è alto Armie Hammer

Il nome completo di Armie Hammer, famosissimo attore statunitense, è Armand Douglas “Armie” Hammer; egli è nato nel 1986 a Los Angeles, è del segno della Vergine e alto 1 metro e 93 centimetri. L’attore è nato in una faglia benestante, infatti il padre Michael Armand Hammer è un grande uomo d’affari e proprietario di alcune aziende (una delle quali è una società di produzione televisiva e cinematografica) e il nonno, Armand Hammer, era un magnate del petrolio con origini ebree e russe.

Quanto è alto Armie Hammer

Armie trascorre la propria infanzia ad Highland Park, all’interno della contea di Dallas e a soli sette anni si trasferisce nelle Isole Cayman. A 12 anni si stabilisce a Los Angeles e studia presso la Baprist High School e in seguito al Pasadena City College. Per quanto riguarda gli studi successivi, sappiamo che Hammer ha provato ad iscriversi all’università ma ha successivamente deciso di interrompere per dedicarsi alla carriera.

La carriera nel cinema di Hammer inizia a partire da diverse apparizioni in alcune serie molto famose tra cui ricordiamo “Arrested Development – Ti presento i miei”, “Veronica Mars” e “Desperate Housewives”, dopo di che nel 2006 arriva nel cinema grazie al film “Flicka – Uno spirito libero”. Nel 2008 interpreta il ruolo di protagonista in “Billy: The Early Years” e l’anno successivo entra poi nel cast della serie “Gossip Girl” nei panni di Gabriel Edwards.

Siamo nel 2010 quando Hammer interpreta il ruolo dei gemelli Cameron e Taylor in “The Social Network”, film che racconta come è nato Facebook, e l’anno dopo lo vediamo accanto a Leonardo di Caprio in “J. Edgar” di Clint Eastwood.

Sempre sulla cresta dell’onda, nel 2012 lo interpreta il ruolo del Principe in Biancaneve a fianco di Lily Collins e Julia Roberts e dopo di che recita anche in “The Lone Ranger” assieme a Johnny Depp nei panni del cavaliere solitario.

E’ sempre Hammer a rivestire la parte del protagonista in “Operazione U.N.C.L.E.”, una pellicola ambientata nel periodo della guerra fredda e sempre sulla scia dei film d’azione, figura anche nel film “The Birth of a Nation” come il soldato Samuel Turner.

Arriviamo così al 2016, in cui Armie viene ingaggiato per prendere parte a “Animali Notturni”, mentre l’anno dopo è co-protagonista di Timothèe Chalamet in “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino, film che ha riscosso un enorme successo e gli è valso la prima candidatura ai Golden Globe come miglior attore non protagonista.

L’anno scorso l’attore statunitense ha interpretato i panni di James Lord in “final Portrait – L’arte di essere amici” dove vengono raccontati gli ultimi anni della vita del pittore Alberto Giacometti, mentre proprio quest’anno ha partecipato a “On the Basis of Sex”.

Oltre alla carriera da attore, Hammer ha sperimentato più volte anche il ruolo di doppiatore, in film come “I Simpson” e “Cars 3”.

Veniamo adesso alla vita privata del grande attore: Armie Hammer è sposato dal 2010 con la modella e attrice Elizabeth Chambers. I due si sono conosciuti attraverso un amico comune nel lontano 2007 e hanno avuto due figli di nome Harper Grace Hammer e Ford Douglas Armand Hammer. I due sono felicemente innamorati.

Foto Vanity Fair

  

Quanto è Alto Edd China di Affari a Quattro Ruote.

Quanto è alto Edd di affari a quattro ruote

Affari a quattro ruote è il nome di una serie televisiva inglese che dal 2003 viene trasmessa anche su Discovery Real Time per il pubblico italiano, molto apprezzata e seguita da tutti gli amanti di motori. Alla conduzione del programma troviamo Mike Brewer che nella versione italiana è doppiato da Vladimiro Conti, il quale si dedica alla compravendita di automobili usate, e Edd China, doppiato da Sergio Lucchetti che invece si occupa degli interventi meccanici e estetici. Edd Chia dopo ben 13 anni di esperienza nel programma, il 21 Marzo del 2017 ha deciso di lasciare il programma a causa di Velocity Channel che per tagliare il budget ha deciso di ridurre lo spazio dedicato ai suoi restauri all’interno del programma. Edd è stato sostituito da Ant Anstead, doppiato da Francesco Prando.

Per quel che riguarda la dinamica con cui si svolge il programma, troviamo Mike che attraverso degli annunci trovati su giornali, riviste o siti internet si occupa di cercare un’automobile da restaurare. È necessario che l’auto abbia un certo valore storico o comunque una particolarità che la rende importante per la cultura popolare. Una volta individuata l’autovettura, Mike si reca dal venditore per concludere l’affare e cerca nella pratica di compravendita, di ottenere il miglior prezzo possibile, puntando sulle sue conoscenze tecniche acquisite in molti anni di attività.

Una volta concluso l’affare, Mike provvede a trasportare l’auto in officina e qui espone a Edd le proprie impressioni e con lui discute sui possibili interventi da eseguire sulla meccanica e carrozzeria dell’auto per ottenere il miglior risultato possibile. Può capitare che Make ritenga necessario un completo restyling o una trasformazione e Edd è un vero mago in questo. È sempre Mike a stimare il budget entro cui dovranno essere fatti rientrare tutti gli interventi sulla base anche del prezzo a cui l’auto sarà, una volta restaurata, proposta ai possibili acquirenti.

Quanto è alto Edd di affari a quattro ruote

A questo punto entra in campo Edd, che provvede a reperire i ricambi e tutti i materiali necessari per rimettere in sesto l’auto.

Una volta che Edd termina il proprio lavoro, il prodotto finito viene mostrato a Mike e insieme provvedono a fare un giro di prova su strada e su pista per riuscire a valutare correttamente il miglior prezzo per la vendita. A questo punto, scelto il prezzo minimo, Mike provvedere a mettere un annuncio di vendita e una volta trovati i possibili acquirenti, cerca di ottenere una vendita il più vantaggiosa possibile.

Come abbiamo già detto, mentre Mike si occupa ancora del programma, Edd ha abbandonato dopo 13 anni. Diamo uno sguardo più dettagliato alla figura di Edward John China.

Edd ha 47 anni ed è alto ben 2 metri! Si è diplomato alla King Edward’s School di Witley e si è poi specializzato presso la London South Bank. Dopo di che si è iscritto al corso Engineering Product Design.

Edward è un grande amante della meccanica e delle automobili, tant’è che può vantare diversi record di velocità del Guinnes dei primati, realizzati con veicoli di fortuna di sua progettazione (tra questi per esempio un letto o una casetta da giardino). Sempre a China si deve l’invenzione di un veicolo anfibio in grado di trasformarsi da auto in imbarcazioni in soli 15 secondi.

Foto FormulaPassion

Quanto è Alto Adriano Galliani.

Quanto è alto Adriano Galliani

Adriano Galliani è un importante imprenditore e dirigente sportivo, nonché politico italiano. Tra le altre cose Galliani è anche amministratore delegato del Monza e in precedenza è stato amministratore delegato e dirigente sportivo per il Milan. Galliani è un uomo molto poliedrico e i suoi incarichi non si concludono certo con quelli giù elencati, tant’è che Adriano è anche presidente di Mediaset Premium e presidente delle società immobiliari del gruppo Fininvest.

Nel Marzo scorso il dirigente è diventato senatore della Repubblica per Forza Italia.

A detta sua, il politico ritiene di essere un uomo dalle grandi capacità che come si dice “si è fatto da sé” ossia è arrivato agli alti livelli solo in virtù delle proprie forze e senza l’aiuto di nessuno. A riconoscimento delle sue attitudini, l’amministratore ha ricevuto diversi riconoscimenti nell’arco della sua carriera, basti pensare al Globe Soccer Award del 2010 o al suo inserimento nella Hall of fame del calcio italiano nella categoria Dirigente italiano.

Ripercorriamo adesso le tappe principale della scalata al successo di Galliani.

Adriano Galliani nasce a Monza il 30 luglio del 1944 e cresce all’interno di una famiglia di media borghesia (padre segretario comunale e la madre piccola imprenditrice di un’azienda di trasporti). Oggi ha 74 anni ed è alto 174 centimetri.

Subito dopo essersi diplomato come geometra, riesce a inserirsi all’interno del Comune di Monza (nell’ufficio di edilizia pubblica) dove lavora per ben otto anni. Sempre per il comune di Monza, riceverà la candidatura come sindaco nelle liste di Democrazia Cristiana.

Quanto è alto Adriano Galliani

 

Dopo gli otto anni a Monza, decide di licenziarsi per iniziare un attività in proprio, quindi nel 1975 acquista una piccola azienda di Lissone, la Elettronica industriale (una società specializzata in apparecchiature adibite alla ricezione di segnali televisivi) da l’ingegner Ottorino Barbuti. Galliani è stato in grado di portare questa società ai massimi livelli, impegnandola anche all’estero e arrivando a lavorare con emittenti di grande rilievo, tant’è che dopo essere diventato il fornitore di Telemontecarlo, entra in contatto con Silvio Berlusconi.

Nel 1979 collabora quindi con Berlusconi per la creazione di una tv commerciale italiana e sempre assieme all’allora proprietario di Telemilano 58, fonda Canale 5.

Nel 1986 riceve invece l’incarico di amministratore delegato dell’A.C. Milan e l’anno dopo diventa vicepresidente della Lega italiana calcio.

Non è finita qui. Galliani è stato anche consigliere delegato di Mediaset Spa nell’area broadcasting, nonché presidente e amministratore delegati di RTI Spa (ossia Reti Televisive Italiane) con la quale ha ottenuto la gestione, oltre che di Canale 5, anche di Italia 1 e Rete 4. Possiede l’amministrazione di un paio di reti spagnole, tra le ali Tele 5 di Madrid.

Siamo nel 2001 quando viene nominato reggente della Lega calcio professionisti, ma nel 2006 dopo lo scandalo “Calciopoli” è costretto a dimettersi dopo le pesanti sentenze emesse lo stesso anno.

Negli ultimi anni, con l’obbiettivo di presentarsi alle elezioni di quest’anno, si candida come capolista per Forza Italia al Senato e viene eletto; successivamente ottiene l’incarico di amministratore delegato per la squadra della sua città di nascita, ossia Monza.

Per quel che riguarda la vita privata di Galliani, egli è stato sposato due volte, una delle quali è stata quella con Daniela Rosati, una presentatrice della rete Mediaset; da Daniela ha ricevuto tre figli di nome Nicol, Gianluca e Fabrizio. Dal 2004 è invece sposato con la 31 enne modella marocchina Malika El Hazzazi.

Foto Il Posticipo

Quanto è alto Apollo Creed

Quanto è alto Apollo Creed

«Io ho combattuto con i migliori e li ho battuti tutti. Ho mandato più gente in pensione io della previdenza sociale!»

Apollo Creed è un personaggio cinematografico inventato da Sylvester Stallone per la saga di Rocky. Questo ruolo è stato interpretato da Carl Weathers per ben 4 film della saga.

Quanto è alto Apollo Creed

Carl Weathers è un attore, nonché regista e ex giocatore di football americano. È nato il 14 Gennaio del 1948 a New Orleans e durante l’infanzia ha frequentato da prima la Long Beach Polytechnic High School e successivamente la San Diego State Unniversity di San Diego dove divento un giocatore di Football.

Nonostante il suo promettente futuro nel football, Carl decise di rischiare e di dedicarsi alla carriera artistica nel mondo del cinema. I suoi primi incarichi da attore riguardano principalmente piccoli ruoli in serie televisive sul piccolo schermo come “Good Times”, “Kung fU”, “S.W.A.T”, “L’uomo da sei milioni di dollari” e “Bronk”.

Non cinema Weathers esordi in film dal cast all black e d’azione, facendo apparizioni in pellicole come “Bucktown” e “Assassinio all’aeroporto” . Siamo nel 1976 quando viene ingaggiato per interpretare il famoso Apollo Creed, pugile di colore e antagonista di Rocky Balboa, idolo delle folle, nel film Rocky di John Avidsen.  Carl calza a pennello nei panni di Apollo, in quanto il suo carattere e temperamento sono molto simili a quelli di Muhammad Alì.

Il personaggio di Apollo Creed, rappresenta un campione dei pesi  massimi, famoso a livello mondiale, alto 1 metro e 88 centimetri . Lo stile di combattimento di Creed, si basa sulla tecnica di Muhammad Ali, ossia è molto incentrato sulla tecnica, la velocità e ovviamente l’agilità, trascurando la difesa, tant’è che nel primo incontro contro Rocky, Apollo viene subito colpito e mandato al tappeto da un sinistro ben assestato.  La tecnica di Creed consiste nel disorientare l’avversario attraverso una serie di rapidi colpi ben direzionati che hanno lo scopo principale di indebolire il rivale prima di scagliare il colpo finale. È un tipo di combattimento incentrato sulla potenza e poco sulla resistenza, tant’è che Creed tende a stancarsi molto velocemente e ad abbassare pericolosamente la guardia.  È d’obbligo ricordare la pesante sconfitta di Apollo contro Drago: in questo caso vediamo un Creed più in la con gli anni, la cui velocità e agilità non sono più quelle di una volta; è per questo motivo che dopo un serie abbondante di colpi, viene messo al tappeto clamorosamente dal rivale.

Per quanto riguarda l’origine del personaggio di Apollo Creed, Stallone rivela che l’ispirazione è partita da un vero incontro di box fra Chuck Wepner e Muhammad Ali. Come si è già accennato è proprio a Alì che rimanda lo stile ballerino di Creed (il combattente gioca molto sulle gambe, le schivate e su diretti, evitando il più possibile il corpo a corpo).

Lo scorso Gennaio Stallone ha dato una notizia veramente elettrizzante per tutti i fan di Rocky sul suo profilo Instagram: sarà il pugile romeno Floran “Big Nasty” Munteanu (un’atleta di 27 anni) ad interpretare il ruolo del figlio di Apollo Creed in Creed 2, lo spin-off di Rocky. Nel nuovo film vedremo il figlio di Creed (Adonis Creed) alle prese con un combattimento all’ultimo respiro contro il figlio di Ivan Drago che ci senza dubbio terrà tutti i fan di Rocky con il fiato sospeso.

Foto reddit

Quanto è Alto Alessio Aprea.

Quanto è Alto Alessio Aprea.

Il mondo dei social media italiani è pieno di giovani artisti e interessanti intrattenitori che regalano ai fan ogni giorno ore ed ore di divertimento e spensieratezza. Non appena si sono diffuse le piattaforme web più conosciute, come FacebookInstagram, ma soprattutto YouTube, anche in Italia ha preso campo la moda della “webstar“. Molti individui riescono quindi a raggiungere la notorietà esclusivamente grazie  ad internet e riescono addirittura ad ottenere introiti considerevoli. I giovani “vip” del web sono in grado di far letteralmente impazzire i fan anche solo mostrandosi in pubblico e riescono ad ottenere milioni di visualizzazioni con ogni video.

Uno di questi personaggi peculiari è certamente  Alessio Aprea, uno dei più seguiti youtuber in Italia tra i più giovani. Alessio è infatti un vero e proprio intrattenitore, che sta facendo dei video non solo una passione, ma anche una vera e propria professione. Nella sua vita comune, lontana dalle telecamere, Alessio è un ragazzo di Napoli e frequenta ogni giorno il liceo artistico. Ha iniziato ad affacciarsi al mondo di YouTube negli ultimi anni, ormai già quattro dalla sua prima attività. In varie interviste ha ammesso di essere stato influenzato ed ispirato da personaggi importanti come Willwoosh, Frank Matano e The Jackal.

Quanto è Alto Alessio Aprea.

Alla domanda che gli viene continuamente fatta in merito ad un suo eventuale video preferito, tra i molti fatti, non riesce ovviamente mai a rispondere. Il ragazzo ha infatti ormai prodotto ben più di 500 video e non sa certamente quale scegliere, dato che tutti le sue produzioni per YouTube sono caratterizzate da una grandissima simpatia ed energia, tipica del suo carattere. La sua fama però l’ha certamente segnato. Aprea è infatti molto noto nella sua zona e tramite il potere comunicativo dei social riesce certamente a raggiungere un enorme numero di persone, ma non riesce però più a passare “inosservato” quando passeggia per la sua città.

Si tratta di una mente giovane e fresca, che ha confermato in numerose interviste di volersi distinguere dalla massa e di riuscire ad andare oltre al piccolo schermo del computer. Co n il settore degli scherzi potrebbe però non riuscire a raggiungere tale scopo, dato che, come da lui ammesso, si tratta di un tipo di comicità ormai inflazionato anche sul web. Ispirandosi ad artisti e youtuber più esperti riuscirà però ad ottenere grandi risultati ed è probabile che in futuro partecipi a programmi ed eventi sempre più impegnativi e di spessore. 

Ciò che attira l’attenzione sul canale di Alessio Aprea, almeno per quel che riguarda il pubblico femminile, è però certamente il bell’aspetto del giovane. Alessio è infatti un ragazzo dai fluenti capelli mori, dagli occhi scuri e dal sorriso smagliante. In tanti si domandano quanto è alto Alessio Aprea e a dire il vero scoprirlo dal web non è facile. Non vi sono infatti siti riportanti indicazioni precise ed ufficiali. Ai più attenti follower però non sfugge nulla, dato che dai suoi video è evidente che Alessio sia piuttosto alto. In alcuni video però alcuni partecipanti ed amici fanno riferimento alla sua statura, che sembrerebbe aggirarsi intorno ad 1 metro e 95 centimetri.

Foto Twitter

Quanto è alto Adriano Occulto

Quanto è alto Adriano Occulto

Lo scorso anno è andato in onda su Rai2 il reality show dal nome “Il Collegio”. Le due edizioni trasmesse sulla Rai erano commentate dalla voce fuori campo di Giancarlo Magalli e alcuni intermezzi storici delle Teche Rai.

Nel programma (ispirato al brittanico That’s Teach ‘em) vediamo 18 adolescenti fra i 13 e 17 anni che devono studiare per quattro settimane in un collegio anni sessanta al fine di conseguire il diploma di licenza media dell’epoca.  Gli studenti hanno il dovere di indossare un’uniforme caratterizzata da giacca blu, cravatta, pantaloni corti e calzini bianchi fino al ginocchio per i ragazzi; mentre le ragazze devono indossare oltre alla giacca blu, un fiocchetto rosa, una gonna fino al ginocchi e calzini bianchi corti. Oltre alla divisa, gli studenti non hanno il permesso di utilizzare smartphone, tablet o prodotti di bellezza di nessun genere così come è vietato ogni tipo di agio. Senza dubbi sono regole molto rigide che tra le altre cose vietano anche qualsiasi tipo di piercing o accessorio considerati inadeguati al contesto.

Ovviamente i ragazzi e le ragazze sono divisi in dormitori distinti e hanno il compito di seguire le lezioni insegnate nel collegio a tempo pieno. I corsi proposti all’interno della struttura sono: italiano, latino, storia, geografia, matematica, scienze naturali, francese, educazione fisica, musica, canto corale, ballo, economia domestica (per le ragazze) e applicazioni tecniche (per i ragazzi).

Ovviamente alla fine del periodo di studi gli studenti sono tenuti a sostenere un esame finale sul programma studiato a lezione, davanti a una commissione costituita dai loro insegnati e dal preside.

L’esame è costituito da una prova scritta composta da uno scritto di italiano e uno di matematica, mentre l’orale è basato sulle materie di scienze naturali, storia, geografia e italiano. Dobbiamo puntualizzare che il voto finale non dipende solo dall’esito dell’esame ma anche dalla media ottenuta dagli studenti durante l’anno e dalla loro condotta generale durante le quattro settimane.

La location della trasmissione è il Collegio San Carlo di Celana.

Tra i protagonisti del programma, hanno fatto grande parlare di se due ragazzi: Adriano Occulto e Swami Caputo.

Adriano è un adolescente di 17 anni che si definisce solare, vivace, estroverso, simpatico e lunatico. Gli piace stare con gli amici, giocare e divertisti ma soprattutto ama la sua moto. Il padre lo chiama “angelo ribelle” perché non ha regole ed è incontrollabile. Adriano ha gli occhi scuri, il piercing al naso e l’aria determinata. Per quel che riguarda la sua statura, alcuni fan si chiedono quanto è alto Adriano Occulto ma sul web non è possibile reperire notizie certe.

Quanto è alto Adriano Occulto

Swami è invece una ragazza fioentina con la testa fra le nuvole, dice di sé di essere “una scansafatiche”. Ama la danza ma non la scuola ed ha conosciuto Adriano all’interno del reality.

I due hanno confermato che all’interno del programma è nata una storia d’amore (che al momento pare si sia già conclusa) e la notizia ha scatenato un enorme successo fra i fan dei due studenti: “Secondo me sono troppo belli insieme”, commenta una fan della nuova coppia sotto una foto dei due su Instagram e non è la sola! Piovono commenti di affetto e ammirazioni da ogni dove il giovane amore scoppiato tra i due adolescenti.

Foto RaiPlay

 

Quanto è alto Antonio Cassano

Quanto è alto Antonio Cassano

Antonio Cassano (soprannominato Peter Pan da giovane, poi Il Pibe di Bari Vecchia ai tempi della Roma, e anche Fantantonio con la maglia della Sampdoria) è un famoso calciatore italiano nato il 12 Luglio del 982 a Bari. Cassano viene dal quartiere di Bari Vecchia e la sua infanzia non è stata delle più rosee in quanto il padre ha abbandonato lui e la madre quando il calciatore era molo piccolo. Durante la gioventù stringe amicizie sbagliate negli ambienti della malavita e interrompe nel frattempo anche i propri studi.

Quanto è alto Antonio Cassano

La sua carriera calcistica inizia nel Bari, nelle giovanili e qui dimostra fin da subito di essere dotato di un talento incredibile: la media dei gol di Cassano è a dir poco impressionante e in ogni partita riesce a segnare almeno una rete col suo nome riuscendo a diventare il punto di riferimento della squadra grazie alle sue innate doti di leader.

Le sue doti sono evidenti e in molti lo hanno riconosciuto come l’erede di Roberto Baggio (il grande e elegante Raffaello). Ha 19 anni quando si trasferisce a Roma, qui vince la Supercoppa italiana del 2001 e riesce a arrivare a risultati stratosferici nella stagione 2003-2004 in cui si aggiudica 18 gol e 39 presenze.

Cassano è un vero prodigio e nel 2006, a soli 23 anni, approda nel Real Madrid. Purtroppo questa esperienza non si rivela entusiasmante come sperato tant’è che in una sola stagione segna solo 4 reti, pur vincendo la Lega 2007 da comprimario.

Dopo questa avventura spagnola, Cassano ritorna in patria dove diventa parte del Sampdoria. Questi sono i suoi anni migliori, sono caratterizzati da 42 assist e 41 reti in 115 sfide quali campionato, Coppa Italia, Coppa UEFA, Europa League e Champions.  Nel Sampdoria lui e Giampaolo Pazzini diventano “i gemelli del gol”, in quanto la loro coppia di attacco è inarrestabile.

Di seguito approda veste la maglia del Parma e qui, seppur riesce a ottenere dei buoni risultati, vivrà un’esperienza non facile in quanto la società non è in grado di pagargli lo stipendio e quindi Cassano decide di abbandonare la nave che affonda. Dopo questa breve pausa, torna più forte che mai al Sampdoria.

Nel 2003 lo vediamo anche nella Nazionale italiana, con la quale partecipa a tre Europei, nonché al Mondiale del 2014.

Cassano è un grande attaccante, in grado di giocare in qualsiasi ruolo di attacco grazie alla sua grande forza fisica e del suo impeccabile controllo della palla in velocità. La sua tecnica che eccellente e risulta essere molto abile nel dribbling o nei calci piazzati nonché nel servire assist ai compagni con passaggi precisi.

Per quel che riguarda la vita privata del grande calciatore, Cassano è sposato con Carolina Marciallis, una pallanuotista. Le nozze sono state caratterizzate da rito misto in quanto Antonio è ateo e si sono tenute nella chiesa di San Martino di Portofino. Cassano è anche un padre, egli ha avuto infatti da Carolina ben due figli: Christoper e Lionel (nome scelto non a caso, è un evidente omaggio a Lionel Messi).

I fan di Cassano sono molti e tra le molte curiosità che spesso si domandano incentrate sull’attaccante, c’è chi si chiede quanto è alto Antonio Cassano. Il calciatore ha una statura di 1 metro e 75 centimetri.

Foto Wikipedia

Quanto è alto Adriano Panatta

Quanto è alto Adriano Panatta

Il 13 Settembre è uscito il film “La Profezia dell’Armadillo”, pellicola diretta da Emanuele Scaringi e tratto dai fumetti di Zerocalcare del 2011.

Quanto è alto Adriano Panatta

Il protagonista è Zero, un ragazzo di ventisette anni che vive nel quartiere periferico di Rebibbia, nella Tiburtina Valley. Zero è un disegnatore ma non ha un lavoro fisso perciò cerca di arrotondare come può dando ripetizioni di francese, cronometrando le file dei check- in all’aeroporto e creando illustrazioni per gruppi punk indipendenti.  La vita dei protagonista è tutta uguale, passa le sue giornate a dividersi tra il lavoro e le visite alla Madre dimenticandosi il vero senso delle cose.

Nel film, Zero incontra, in una delle sue giornate immutabili, Adriano Panatta (ex tennista italiano, considerato uno dei migliori di sempre) in aeroporto a Fiumicino, il quale gli dà un importante lezione di vita utilizzando come metafora il tennis:

“Senti, lo sai qual è il tuo problema? E’ che non ti diverti. Ti diverti a fare questo questionario tutto il giorno? Quanti ne hai fatti oggi? Vedi pensate solamente ai risultati, pensate solo a portare a casa i risultati, avete perso il senso del gioco. Il senso del gioco, del punto. Il servizio, invece di farlo a 220 a l’ora, fate uno slice e uscite e andate a fare una bella volè. Volete mettere un bel colpo piatto, belo, armonioso… il rumore del colpo piatto lo sai come fa? “Pof, Pof”. Fate dei colpi brutti, senza un senso, senza un minimo di armonia. Ma tu non puoi capì.”

Il video del cameo di Panatta è diventato virale e Adriano è incredulo: Ma ti rendi conto? Passi la vita a giocare a tennis e poi un giorno ti svegli e sei diventato come l’influenza d’inverno: virale”.

La richiesta di partecipare al film è arrivata da Domenico Procacci, amico dell’ex tennista, gli ha chiesto “Adriano faresti una particina?” e Panatta li su due piedi ha subito risposto di no, ma poi l’amico ha insistito e dopo aver spiegato a Panatta il progetto, l’idea gli è piaciuta molto e ha deciso di accettare.

La metafora sul tennis che vede i colpi armoniosi e piatti come sinonimo del vivere bene, all’opposto della fama di successo e violenza dei giocatori moderni che puntano solo a ottenere risultati, conclusa con quel famoso “Pof Pof” ha scatenato l’ammirazione di tutto il Web in poche ore. La sua interpretazione è un misto tra improvvisazione e recitazione e è uno stile che gli si addice a pennello.

«Il tennis è una musica che i tennisti di questa generazione, nati con le racchette di carbonio in mano, non hanno mai sentito. Cosa vuoi che ne sappiano del pof pof, dell’ammorbidire il dritto, di un bel servizio in slice a uscire seguito a rete da una soffice volée, della poesia del tennis giocato con le racchette di legno?»

Panatta è senza dubbio una leggenda nel tennis, ha conquistato gli Internazionali d’Italia e il Roland Garros, nonché la quarta posizione della classifica ATP di singolare. Fu anche l’unico tennista a sconfiggere Bjorn Borg agli internazionali di Francia.

Una delle domande che i suoi fan si fanno ancora oggi è quanto è alto Adriano Panatta. Il tennista ha una statura di 1 metro e 83 centimetri.

Foto Wikipedia